Fudgella

23 ottobre 2010 Dolce , , , , , , , ,

La Mia Babka, Pan Brioche con Cannella e Uvetta Rossa

Babka cannella e uvetta

Sembra che la babka, un dolce di origini esteuropee, sia parente del babà francese (anzi, il contrario), e infatti, se ci pensate, il nome è abbastanza simile. Baba, o babka, in polacco significa “nonna” o “anziana signora” e infatti è il dolce preferito delle donnine che abitano con Yetta alla casa di riposo…

Mi piacciono le brioche dolci per colazione: vivendo nella patria delle kanelbullar, non passa giorno che non ne senta l’odore mentro entro in metropolitana o cammino per le vie del centro. Ho pensato allora di prepararmi una babka per  la colazione, adattando una ricetta presa da The Pioneer Woman sulla base degli ingredienti che avevo in casa. La vera babka che trovate nelle bakeries newyorkesi è ripiena di cioccolato, ma io non ce l’avevo e ho ripiegato su una fantastica uvetta rossa che ho comprato al mercato coperto di Hötorgshallens.

Ed ecco gli ingredienti ed il procedimento:

  • 2 cups di farina (275 grammi)
  • 1/2 cup di latte (io ho usato 80 grammi di acqua e mezzo cucchiaio di Messmör - ormai lo devo finire!)
  • 3 tbsp e 1/2 di burro (50 grammi)
  • 1,5 tsp di lievito di birra liofilizzato
  • 1 uovo intero
  • 1/2 tsp di sale
  • 1/4 cup di zucchero (50 grammi)
  • 50 grammi di burro morbido per il ripieno, più una manciata abbondante di uvetta rossa (o ciò che preferite)

Fondete il burro in un pentolino, aggiungete il latte (o, nel mio caso, l’acqua e il Messmör) e fate intiepidire, quindi aggiungete il lievito liofilizzato e fate riposare per circa dieci minuti, un quarto d’ora. Tenete da parte. Nel frattempo, setacciate la farina, unitevi il sale e mettete da parte.

Sbattete l’uovo con lo zucchero, unitelo al “lievitino” e mescolatelo alla farina. Impastate velocemente in una zuppiera aiutandovi con un cucchiaio o un mestolo di legno: otterrete un impasto abbastanza appiccicoso, per cui sarebbe meglio non toccarlo direttamente con le mani ;) aggiungendo farina rischiereste di farlo diventare troppo duro, invece.

Lasciate lievitare per circa due ore in un luogo tiepido e al riparo dalle solite pericolose correnti d’aria. Intanto che aspettate, tirate fuori circa 50 grammi di burro dal frigorifero e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente: una volta diventato morbido, mescolatelo con zucchero e cannella a piacere e mettete da parte.

Adesso tirate fuori la pasta per la babka, che a questo punto si spera che abbia lievitato a dovere. Stendetela a formare un rettangolo, non chiedetemi le misure perché proprio non le so: diciamo che deve risultare una sfoglia abbastanza sottile, ma allo stesso tempo resistente. Spalmate il burro preparato sulla pasta e cospargete di uvetta (o quel che è) :D

Arrotolate adesso la vostra babka e, se ci riuscite, mettetela in uno stampo da plumcake, dove riposerà al caldo per un’altra oretta almeno. Io ho fatto un rotolo decisamente troppo lungo, che non poteva entrare nel mio miserrimo stampo da plumcake, e così l’ho adattato in una ciambella:

Fate lievitare nuovamente la babka, ancora al caldo, e ancora finché la pasta non raddoppia in volume:

Adesso siete pronti per cuocerla! Saranno sufficienti trenta minuti circa (io ce l’ho tenuta troppo, e si vede!) in forno caldo a 180° (statico, non ventilato nel mio caso):

Il risultato è una brioche, non molto dolce, con un cuore morbido ed una bella crosticina all’esterno. Attenzione al primo assaggio appena uscita dal forno, perché l’uvetta è incandescente. Buona fika con la vostra babka!!!

Be Sociable, Share!

3 to “La Mia Babka, Pan Brioche con Cannella e Uvetta Rossa”

  1. Mamma says...

    Mi sembra di sentire il profumino di cannella e mi manca un po’ nella nostra cucina…..ciao pippi

  2. Fudgella says...

    Vabbene, vorrà dire che quando torno ti faccio il pollo che sa di chiesa!!! :D

  3. Marzia says...

    Buongiorno chiarina! Sono morta a vedere il video della tata!! :)
    Oggi il nostro blog compie un mese e abbiamo deciso di festeggiare lanciando il nostro primo contest “Ricrea la ricetta”. Partecipare è facilissimo, basta fare una nostra ricetta, scattare una foto e mandarcela! Trovi tutte le istruzioni qui http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/2010/10/il-primo-contest-delle-cioccolatine.html
    Ci piacerebbe molto se partecipassi!!
    Marzia, Giovanna, Laura

Leave a comment