Fudgella

16 aprile 2008 Strumenti del Mestiere , , , , , , , , , , , , ,

Cialde, Brigidini o Brezeli che dir si voglia

Cialde, o Brigidini

Chiamansi cialde, brezeli o pseudo brigidini, quei biscottini piatti e croccanti che si realizzano mediante un apposito strumento arroventato, detto anche ferro per cialde. Una volta che avete deciso il nome che più vi aggrada, gentili messeri e pulcherrime donzelle, vi consiglio di procurarvi seduta stante l’apposito marchingegno, che troverete nelle migliori ferramenta, mesticherie o, più propriamente, nei negozi di casalinghi. Mi ringrazierete… o mi maledirete. Ai posteri (e non ai poster, come credevo io da piccina) l’ardua sentenza!

Piastra per cialde con accessori

Perdonate lo sproloquio iniziale, il cui senso fondamentalmente è questo:ci hanno regalato la piastra per fare le cialde, e da quel giorno la nostra vita (la mia, quella della Madre, e di tutti coloro che ci stanno intorno, ivi compresi i rispettivi colleghi ;) ) è totalmente cambiata! Non si fa altro che cialde, su cialde, su cialde… dolci, salate, al cocco, all’anice, al pecorino, alle spezie, al mix Chili Mexico, insomma chi più ne ha più ne metta! Le mie preferite comunque sono quelle salate, con formaggio e peperoncino… bontà :) !

Piastra per cialde

All’inizio bisogna prendere un po’ la mano nel dosare l’impasto, come potete vedere da questa foto: le palline di impasto (se state usando l’impasto compatto) devono essere piccole quanto una mandorla, più o meno, mentre se usate l’impasto liquido è sufficiente un quantitativo pari ad un piccolo mestolo da brodo… esattamente non ve lo saprei quantificare, scusate! Le dosi sembrano quelle della pastafrolla: per cialde dolci a biscotto, mescolate insieme 100g di burro fuso, 125g di zucchero, 250g di farina, 2 uova e uno spruzzo di liquore a piacere. A questo impasto base potrete aggiungere gli aromi che preferite: semi di anice, cacao in polvere, cannella, noci tritate finemente, cocco grattugiato e così via. Per quelle salate la ricetta prevede invece 200g di burro fuso, 300g di farina, 125 ml di acqua, 1 cucchiaino di sale e ciò che più vi ispira al momento: io consiglio pecorino romano grattugiato, semi di cumino e paprika ;) !

Coni e coppette di cialda

Con l’impasto liquido si possono fare invece cestini, cannoli, conetti e coppette di cialda: l’impasto viene preparato con 2 uova, 125 ml di panna fresca, 1 dl di olio di semi, 500g di zucchero, 500g di farina e 500dl di acqua. Tenete presente che le dosi sono molto abbondanti, con queste quantità vengono una ventina di cestini e circa 10 coni. La piastra, sia che prepariate cialde a biscotto o cialde da modellare, va fatta scaldare tre minuti prima di essere utilizzata. Funziona a corrente e viene venduta con un ricettario, una spatola, un attrezzo per modellare i coni ed uno per modellare i sigarini :) .

Ho scoperto, googolando brevemente, che queste dolcezze di origine svizzera vantano una moltitudine di nomi diversi: cialde, brigidini, bricelets, brezeli, brätzeli, Eierbrätzeli (quelli con uova)…

Be Sociable, Share!

21 to “Cialde, Brigidini o Brezeli che dir si voglia”

Trackbacks/Pingbacks

  1. [...] Continua a leggere il post sul mio nuovo blog… Questo articolo è stato pubblicato in Must Have, Piccoli Dolci, Ricette Veloci, Strumenti Del Mestiere, biscotti ed etichettato con brätzeli, brezeli, bricelets, brigidini, cestini di cialda, cestini di pasta, cialda, cialda per gelato, cialde, coni per gelato, coppette di cialda, coppette per gelato, Eierbrätzeli, wafer. Includi tra i preferiti il permalink. ← La Torta Delle Rose Il Danubio – Non Soltanto Un Fiume → [...]

  2. [...] Biscotti alla francese (gallette belghe) Questi biscotti sono preparati secondo una ricetta tipica del Kansas e solitamente vengono preparati sotto le feste di Natale. Per realizzarele vi servirà una piastra per cialde. [...]

  1. niguli says...

    quelli che hai portato al lavoro (lavoro ?) erano spettacolari ! poi ti faccio vedere le foto della mia macchinetta per le cialde… ;)

  2. fudgella says...

    Sì, sono proprio quelle! Allora poi le porti anche te Nico :D !!!

  3. comùnicaTI says...

    ai lov quelli salati al pepperonccino calapprèse!

  4. fudgella says...

    Buoni buoni :)

  5. Silvia says...

    Slurp…ono semplicemente meravigliose!!!!! Davvero un capolavoro!Viene voglia di dare un morsetto al monitor!!!

  6. fudgella says...

    :D grazie Silvietta!!! ;)

  7. keikiphalaenopsis says...

    ciao fudgella,

    innanzitutto complimenti per il blog, ogni volta che ci entro mi fai venire una fame!

    Poi mi sono innamorata di questo ferro per cialde…mi sapresti dire dove posso trovarlo?

  8. fudgella says...

    @ keikiphalaenopsis: ciao, ti ringrazio molto per i complimenti, è bello sapere che questo progettino editoriale non è solo una perdita di tempo e che piace anche agli altri :D !!! Per quanto riguarda il ferro, posso aiutarti solo se stai nei dintorni di Pisa, perché so che il negozio in cui è stato acquistato il mio è a Nodica, vicino a San Giuliano Terme… non saprei, puoi provare a cercare su e-commerci francesi o tedeschi, o magari su kelkoo! Spero di esserti stata anche un minimo d’aiuto! A preso :) !!!

  9. Nadia says...

    Dove hai acquistato (città e/o Provincia) questo ferro per cialde? E’ in ghisa? Pesa tanto, nel senso che per spostarla occorrono entrambe le mani? Si fa cuocere sul gas? Scusa per le tante domande…

  10. fudgella says...

    Ciao Nadia, come ho già spiegato a keikiphalaenopsis la mia piastra è stata acquistata a Nodica (San Giuliano Terme, PI), ma non so dirti il nome del negozio visto che mi è stata regalata. La piastra funziona con alimentazione a corrente, suppongo sia fatta di ghisa ed è abbastanza pesante, ma facilmente trasportabile con entrambe le mani. A presto :)

  11. isabella says...

    come posso acquistare o meglio da chi posso acquistare la piastra per fare le cialde?

  12. fudgella says...

    Ciao Isabella, ti rimando ai commenti n° 8 e 10° ;)

  13. Eka says...

    Credo proprio che nemmeno io stanotte dormirò… voglio vedere tutti questi siti che hai segnalato e fare una super lista di quello che vorrei per Natale! Bellissimo il tuo blog.. mi fa impazzire! Complimenti davvero! Io ho appena iniziato un blog e non c’è sera che non mi metta a guardare i video di Nigella! Verrò spesso a trovarti! Buon fine settimana!

  14. Cialde, Brigidini o Brezeli che dir si voglia | Fudgella says...

    [...] Continua a leggere il post sul mio nuovo blog… Questo articolo è stato pubblicato in Must Have, Piccoli Dolci, Ricette Veloci, Strumenti Del Mestiere, biscotti ed etichettato con brätzeli, brezeli, bricelets, brigidini, cestini di cialda, cestini di pasta, cialda, cialda per gelato, cialde, coni per gelato, coppette di cialda, coppette per gelato, Eierbrätzeli, wafer. Includi tra i preferiti il permalink. ← La Torta Delle Rose Il Danubio – Non Soltanto Un Fiume → [...]

  15. dolci ricette » Biscotti alla francese (gallette belghe) says...

    [...] Biscotti alla francese (gallette belghe) Questi biscotti sono preparati secondo una ricetta tipica del Kansas e solitamente vengono preparati sotto le feste di Natale. Per realizzarele vi servirà una piastra per cialde. [...]

  16. giudi says...

    vorrei proporre la ricetta delle cialde che al mio paese fanno a Carnevale, devo dire che io non so le quantità, faccio un po’ ‘a occhio’, : acqua, vinsanto, olio, semi di anice,farina. Fare una pastella piuttosto liquida e metterne un cucchiaio nel ferro per cialde, arrotolare e…gustare con panna!

  17. Rory says...

    Ciao. Scusa potresti dirmi quanto costa la macchina?

  18. federica says...

    anche io sono pazza di questi biscottini e vorrei tanto trovare la piastra ma quella con il manico corto. Ce l’aveva mia zia acquistata in Svizzera parecchi anni fa ma non le funziona più. vorrei tantissimo acquistarla, aiuto!!!!!

  19. loredana says...

    Ciao a tutti, vorrei sapere dove e’ possibile acquistare questa macchina per dolci. Grarie

  20. Fudgella says...

    Ciao Loredana, la macchina per le cialde della mia mamma è di marca Jura, puoi provare a cercare online i rivenditori autorizzati :)

  21. loredana says...

    Grazie!

Leave a comment