Fudgella

26 marzo 2008 Dolce , , , ,

La Torta Delle Rose

Eccomi qua! Mi avevate data per dispersa, vero? E invece sono tornata… bando alle ciance, devo assolutamente farvi vedere una cosa, o mi si adira la madre:

Torta Delle Rose

Questa bella tortona l’ha fatta la mia mamma per il mio compleanno: trattasi di tale Torta delle Rose, ovvero un insieme di brioscine morbide, ripiene di burro e zucchero, cotte una accanto all’altra, come se fossero proprio un mazzo di roselline in boccio. Si serve tiepida, non caldissima, con una bella spolverata di zucchero a velo. Ecco la dose per riempire una teglia di circa 28 cm di diametro:

  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 1 bustina di vanillina, oppure un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • la scorza di un limone, grattugiata fine
  • 1 pizzico di sale
  • 150 g di latte
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 350 g di farina
  • 150 g di zucchero e 150 g di burro morbido per il ripieno

Sciogliete il lievito nel latte tiepido: aggiungete lo zucchero, la vaniglia, il limone, l’olio e i tuorli d’uovo, mescolando ben bene. Unite la farina e il sale, quindi impastate per circa cinque minuti, o anche di più se avete pazienza ;) . Fate lievitare la pasta, finché non raddoppia di volume, in un luogo caldo, al riparo da spifferi e correnti d’aria.

Nel frattempo ungete una teglia di burro: tagliate quindi un pezzo di pasta, stendetelo in modo che sia sottilissimo e con esso rivestite il fondo della teglia. Il resto della pasta dovrà essere diviso in due parti: ognuna di esse andrà stesa a forma di rettangolo, quindi spalmata con il ripieno di burro e zucchero ed infine arrotolata su se stessa seguendo il lato lungo.

Tagliate ora i rotoli in cilindri alti circa 4 cm: poneteli nella teglia precedentemente preparata, con il lato tagliato rivolto verso l’alto, e fate lievitare nuovamente, finché non saranno tutti belli appiccicati l’uno all’altro. Cuocete in forno caldo, a 180° C, per circa mezz’ora :) Servite tiepida con una spolverata di zucchero a velo, o del gelato, perché no?

Be Sociable, Share!

10 to “La Torta Delle Rose”

Trackbacks/Pingbacks

  1. [...] Questa bella tortona l’ha fatta la mia mamma per il mio compleanno: trattasi di tale Torta delle Rose, ovvero un insieme di brioscine morbide, ripiene di burro e zucchero, cotte una accanto all’altra, come se fossero proprio un mazzo di roselline in boccio. Si serve tiepida, non caldissima, con una bella spolverata di zucchero a velo. Continua a leggere… [...]

  1. comunicati says...

    ho trovato un/una + bravo/a di te :P http://painetchocolat.wordpress.com/

  2. barbara says...

    madonna è buonissima qs torta…l’ho mangiata solo una volta in tutta la mia vita, ma mi ricordo perfettamente la sensazione di quando ti si scioglie in bocca….maremma….errorissimo visitare il tuo blog ora…mi è venuta una fame!!!!! ;)
    ciao donzella

  3. fudgella says...

    La Barbieeeeee!!! :D Grazie cara della visita!

  4. Katia says...

    Ciao bella…nn sapevo di qst blog…vedi ho ragione mi inchino a te mio guru della cucina!qst torta dovrò provarla a fare!sembra parecchio buona….ehhhhhhh

  5. fudgella says...

    Coooome non lo sapevi??? :o allora ora per punizione ti leggi tutti i post arretrati :D ahahah! No scherzo, ovviamente, comunque ti posso dire che questa torta viene sempre bene, a prova di forno che non funziona (la mia mamma l’ha cotta nel forno vecchio con la ventola rotta ed é venuta benissimo lo stesso!)!!!

  6. gabriella says...

    buonissimaaaaaa……fatta e rifatta sempre un successo e povera di calorie si fà per dire baci

  7. fudgella says...

    è davvero molto molto buona… questa domenica mi sa che la mia mamma la fa di nuovo, vi saprò dire se le è venuta più buona del solito ;) !

  8. La Torta Delle Rose « Fudgella says...

    [...] Questa bella tortona l’ha fatta la mia mamma per il mio compleanno: trattasi di tale Torta delle Rose, ovvero un insieme di brioscine morbide, ripiene di burro e zucchero, cotte una accanto all’altra, come se fossero proprio un mazzo di roselline in boccio. Si serve tiepida, non caldissima, con una bella spolverata di zucchero a velo. Continua a leggere… [...]

  9. valentina says...

    Ciao Fudgellina! Seguendo le tue indicazioni, l’ho cucinata oggi come torta di compleanno per la mia mamma! Era squisita! :)

  10. Fudgella says...

    Brava Vale, son contenta che il test abbia funzionato! E auguri alla mamma! ;) Baci!

Leave a comment